loading...
Loading...

Day: January 22, 2017

Genitori, vi meritate di leggere questo articolo!

Genitori, vi meritate di leggere questo articolo!

RACCONTI
“Un figlio è un essere che ci è stato dato in prestito per un corso intensivo su come amare qualcun altro più di noi stessi, come cambiare i nostri peggiori difetti per dare a lui i migliori esempi, come imparare a essere coraggiosi” – José Saramago Educare un figlio non è un compito facile e a volte i genitori sentono di aver perso la fiducia. Non riusciamo a canalizzare tutti i nostri sforzi per supportarlo, motivarlo o semplicemente accompagnarlo. A volte ci sentiamo troppo stanchi, perché educare è più difficile di quanto ci avessero detto e tutti i nostri impegni personali non aiutano. Ma ricordate che, da quando è nato, vostro figlio è venuto al mondo bisognoso di affetto e desideroso di sperimentare insieme a voi. Sappiamo che questa vita è complicata, e poter contare sul
Dopo la tempesta il contadino trova qualcosa di strano – non crederete ai vostri occhi

Dopo la tempesta il contadino trova qualcosa di strano – non crederete ai vostri occhi

Curiosità
Nelle isole Orcadi, in Scozia, nel 1850, un contadino scoprì un’entrata segreta all’interno di una piccola baia. Ciò che nasconde è davvero sorprendente. FLICKR/FIORE S. BARBATO La tempesta ha portato alla luce i resti di una civiltà che risale a migliaia di anni fa. Per tutto questo tempo erano rimasti nascosti tra le dune. FLICKR/READING TOM Si tratta dei resti di un villaggio che risale a 5000 anni fa. Le sue condizioni sono davvero impeccabili perché per tutto questo tempo sono rimasti protetti dalle dune. Il villaggio si chiamava Skara Brae ed è persino più antico delle piramidi egizie. WIKIPEDIA La Gran Bretagna ha scoperto uno dei villaggi più antichi della nazione, sorto tra il 3180 e il 2500 a.C. Otto case sono state trovate quasi intatte, nonostant
Quei due erano un continuo litigare. Un continuo tenersi testa.

Quei due erano un continuo litigare. Un continuo tenersi testa.

RACCONTI
      Si scannavano senza mai risparmiarsi. Si distruggevano a vicenda. Ma si amavano, si amavano tanto. Erano strani quei due, si, a vederli sembravano pazzi. Di pazzia ne avevano tanta infatti. Così tanta da odiarsi. L’eterna lotta tra odio e amore. Parole fatte di odio e occhi, cuore ed anima stracolmi d’amore. Erano tipo: “Non ti voglio, ma se te ne vai vengo con te”. – M. Cacace