Sembra la foto di una donna in costume, ma guardatela meglio!

Nel caso vi capitasse di vedere i lavori di Matt Story, pensereste subito che si tratti di un fotografo, soprattutto perché in molte delle sue opere sono rappresentate donne in costume o che nuotano appena sotto la superficie dell’acqua. Ma, se guardate meglio, le “foto” di questo artista di Los Angeles, California, scoprirete il segreto. Siete in grado di capire come fa?

Facebook/Matt Story Studio

Matt Story è in realtà un pittore, e ciascuna di queste immagini è un quadro iperrealista: l’artista dice di dipingere ricordi che tutti noi abbiamo, ma che non possiamo descrivere a parole.

Ciascuno di questi dipinti richiede tanta preparazione prima che una singola goccia di colore tocchi la tela. Il lavoro di Matt inizia con delle foto subacque alle modelle, per avere un’idea precisa di come dovrà essere il prodotto finito. 

È grazie a queste foto che i suoi dipinti hanno un aspetto così realistico.

 

 

 

 

Matt dipinge per 12 ore al giorno, 7 giorni a settimana, il che, ammette scherzandoci su, è esattamente l’aspetto di questo lavoro che piace meno alla sua famiglia.

 

 

Tra i pittori iperrealisti, Matt è uno dei più quotati. Gli auguriamo tanta fortuna per i progetti futuri e speriamo che continui a stupirci con la sua arte. Se volete vedere altri lavori, potete visitare i suoi profili Facebook e Instagram.

Related posts: