La nostra relazione comincia con il dialogo

Quando iniziamo una relazione proiettiamo sull’altra persona e su noi stessi mille illusioni. Sono i primi momenti del rapporto e vogliamo mostrare la parte migliore di noi, in tutti i sensi.

L’entusiasmo ci fa preparare con maggior impegno prima di un’uscita, vogliamo davvero piacere all’altra persona! Siamo più simpatici, mostriamo la nostra espressione più gentile… Quando ci innamoriamo, la felicità ci abbraccia e facciamo fatica anche ad arrabbiarci.

I retroscena dell’amore

La fase del corteggiamento, del flirt, dell’innamoramento e in definitiva la scelta del partner ci intontisce un po’. Quando ci innamoriamo, siamo e al tempo stesso non siamo noi stessi.

Se vogliamo piacere all’altra persona, dobbiamo nascondere i nostri difetti, le nostre differenze… E tutti lo facciamo, in modo tanto consapevole quanto inconsapevole. Ci mostriamo all’altro come la persona “ideale”.

Ma con il tempo, quando i primi momenti ormai sono passati, già si sentono frasi del tipo: “ma tu prima non eri così!”, “non mi hai mai dimostrato che ti piaccio!”, “ma quando ci siamo conosciuti, tu…!”.

Tazze-per-fidanzati

E allora perché non rigiriamo la frittata e iniziamo a flirtare, corteggiare, offrire il nostro sorriso migliore, ma allo stesso tempo pianifichiamo questioni che in futuro segneranno il nostro rapporto di coppia?

Scegli il partner con molta attenzione. Da questa decisione dipenderà il 90% della tua felicità o della tua tristezza. Ma dopo aver scelto attentamente, il lavoro è appena cominciato.
H. Jackson Brown

 Un questionario “con tanto affetto”!

Si può parlare di tutto, anche nei primi momenti della relazione. Tutto dipende dalla delicatezza e dall’intelligenza con cui lo facciamo.

Vogliamo conoscere più a fondo quella persona che ci attrae e anche quella persona vuole conoscerci.

Perché non possiamo avere la testa sulle nuvole, sentire le farfalle nello stomaco e allo stesso tempo mostrarci per quello che siamo e far capire quello che vogliamo nel nostro presente e futuro di coppia?

Vi lasciamo un questionario da proporre “con tanto affetto!”, per far capire in un modo o nell’altro alla persona che inizia ad essere tanto speciale per voi, e con cui vorreste avere una lunga relazione, alcune questioni che vi permetteranno di mettere in chiaro le cose.

  • Matrimonio

Ci sono persone che non concepiscono una relazione senza che questa culmini nel matrimonio. Altre, invece, ritengono che il matrimonio non abbia alcun senso, anzi l’atto di sposarsi suscita in loro un certo rifiuto.

Cosa accadrebbe se il vostro partner non volesse sposarsi e per voi invece il matrimonio fosse più che importante o viceversa?

Sapere cosa pensa l’altra persona sul matrimonio può essere importante per il futuro della coppia.

C’è un segreto per vivere felici con la persona amata: non pretendere di cambiarla.
Chardonne
  • Figli

Avere o non avere figli è una decisione di vitale importanza nella nostra vita. Nessuno deve sacrificare questa decisione così importante per volere del compagno o della compagna.

Di fatto, molte coppie si lasciano e molti matrimoni finiscono proprio per questo motivo. Prima che sia troppo tardi, perché non chiarire le cose all’inizio della relazione?

Padre-figlia

  • Religione

La religione unisce oppure divide. La religione determina regole di comportamento nella vita delle persone.

Potreste stare con una persona che ha credenze diverse dalle vostre? Per questo, chiedete subito all’altra persona in cosa crede.

  • Soldi

Ci sono persone che danno estrema importanza ai soldi, non riescono ad essere felici se non possiedono cose materiali. Tuttavia, altre persone preferiscono lavorare di meno e avere, ad esempio, più tempo libero.

La questione dei soldi senza dubbio influenza anche lo stile di vita delle persone. Il vostro stile di vita corrisponde a quello del vostro partner? Rifletteteci.

  • La personalità e il modo di vivere

Ognuno di noi è unico: ci sono persone che amano l’avventura, altre più tranquille e timide, altre ancora più estroverse… Forse a voi non piace spostarvi dal divano mentre il vostro partner ama gli sport più estremi, come il rafting. Credete di poter essere compatibili per un’eventuale relazione? Dovete solamente verificarlo.

Quella dell’amore è una questione difficile, ma come tutto nella vita “solo parlando ci si capisce”.

Voi meglio di chiunque altro sapete cos’è imprescindibile per voi in un rapporto di coppia e cosa, invece, non lo è affatto. Parlate con il vostro partner e dentro di voi prendete una decisione. fonte:

Loading...
SHARE