Avere una sorella “chiacchierona” tiene alla larga la depressione… parola di scienza!

0
281
Loading...
Loading...
loading...

Nelle dinamiche relazionali e nello sviluppo degli individui ogni membro della famiglia ha un ruolo importante e diverso dagli altri. I genitori hanno il compito di educare e indicare il sentiero da percorrere, fratelli e sorelle però sono i compagni di viaggio che possono rendere il cammino più bello e meno faticoso. Su queste ultime due figure si concentrano gli studi di Laura Padilla-Walker, ricercatore e professore presso la Brigham Young University.

Nel dettaglio la dottoressa Walker ha scoperto che sebbene madre e padre siano i principali soggetti di riferimento per ogni bambino, un fratello o una sorella riescono ad avere un’influenza anche maggiore. Gli effetti nello specifico si hanno dal punto di vista dello sviluppo del carattere e della personalità. I dati sono emersi in seguito ad un’indagine svolta su un campione di 395 famiglie con più di un figlio, e con almeno un bambino tra i 10 e i 14 anni di età. In tutti questi casi la presenza di un fratello o di una sorella ha avuto effetti determinanti sotto ogni punto di vista.

Fonte: https://news.byu.edu/news/sisters-give-siblings-better-mental-health

 

I vantaggi di poter contare su membri quasi coetanei sono maggiore sicurezza, autostima, generosità, altruismo e bontà. Merito forse della convivenza con un soggetto ritenuto proprio pari e delle quotidiane dinamiche di interazione, i ragazzi sono cresciuti più sani e autonomi. È stato osservato inoltre un altro elemento interessante, cioè che tutti i bambini con sorelle maggiori o minori, avevano molte probabilità in meno di sviluppare depressione in età infantile o adulta.

Si è notato infatti che era il sesso dell’altro figlio, più piccolo o più grande a modificare l’incidenza di tali disturbi dell’umore. La sorella femmina è quindi capace di generare maggiore benessere alleviando la tristezza e la solitudine. La ragione può stare nella propensione empatica delle donne ad essere più tenere e comprensive con il fratello maschio, diventando le loro amiche e confidenti. Inoltre, spesso una sorella tende ad essere più aperta, a parlare di più e a condividere: tutti aspetti che tengono lontani i comportamenti inclini alla depressione e all’isolamento.

Un po’ come avere una seconda mamma a disposizione, con cui però non esiste imbarazzo o conflitto generazionale. In sintesi avere una sorella equivale ad avere una grande risorsa nella propria vita.

Loading...

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY