Mamma povera scoperta a rubare pannolini: un poliziotto paga tutto

0
203
Loading...
Loading...
loading...

Frank Engravalle ha scoperto Sarah Robinson a rubare, ma quando ha visto le sue figlie di due anni scalze e con i piedi sporchi e ha ascoltato la storia di questa madre disoccupata e senza una casa, ha deciso di pagare tutto lui.

 

KANSAS CITY (STATI UNITI) – Quando ha visto avvicinarsi l’agente di polizia nel centro commerciale dove era appena stata scoperta a rubare, ha pensato che sarebbe stata arrestata e allontanata dai suoi bambini. Ma quello che è successo dopo ha cambiato la vita di Sarah Robinson, una giovane vedova, mamma di sei figli disoccupata e senza soldi, costretti a vivere in auto dopo aver perso la loro casa.

La sua storia è stata raccontata dal network ABCNEWS. “Ero andata da Walmart e ho rubato vestiti, pannolini, scarpette, salviette per bambini. Stavo per uscire, quando mi hanno beccata”, ha raccontato Sarah. Quando l’agente Mark Engravalle si è avvicinato, ha visto Sarah insieme alle sue due figlie più piccole, due gemelline di appena due anni, senza scarpe e con i piedini sporchi. Mark ha capito qual era la situazione di Sarah e anziché arrestarla ha pagato lui per tutte le cose che la mamma aveva rubato per i suoi figli. Ha persino lasciato che le bambine scegliessero le scarpette che volevano.

“Non esistono parole per ringraziarlo abbastanza. Io e le mie bambine gli saremo grate per sempre”, ha raccontato Sarah. “Il giorno dopo ho ricevuto una telefonata: mi chiedevano se avevo bisogno di aiuto e di un posto dove stare”. La polizia ha organizzato una raccolta fondi per Sarah e la sua famiglia. La donna è rimasta sopraffatta da tanta generosità e il suo unico desiderio è riuscire a dare un tetto alla sua famiglia. “Sono bilingue, parlo inglese e spagnolo. Sono brava con i computer”, ha concluso Sarah, che spera di riuscire a trovare presto un lavoro.

Loading...

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY