Lo spot più razzista di sempre, ma ne siamo sicuri?

0
122
Loading...
Loading...
loading...

Lei è una giovane donna cinese che sta per fare il bucato. Lui è probabilmente un imbianchino (ha abiti e viso sporchi di vernice), nero, che a un certo punto sbuca da una porta e inizia a fare delle avances alla ragazza che lo fa avvicinare e poi lo infila nella lavatrice. Finito il ciclo, dall’elettrodomestico sbuca un ragazzo cinese. Lo spot tv mandato in onda in cina, della marca di detersivi Qiaob, è stato definito razzista.

 

 

In realtà la ditta ha ripreso uno spot della Coloreria Italiana di qualche anno fa ‘cambiando il colore’ dei protagonisti. In questo caso la donna metteva in lavatrice un uomo bianco (forse il marito), magrolino e non troppo attraente, che si trasformava in un bel ragazzo nero muscoloso, eccolo:

 


Quindi, secondo voi, quello cinese è uno spot razzista? nel caso dovrebbero esserlo tutti e due, o no?

Loading...

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY