-
loading...
E’ LEI … la surfista più FORTE e BELLA del MONDO! (VIDEO)

E’ LEI … la surfista più FORTE e BELLA del MONDO! (VIDEO)

Video
Lei si chiama Alana Rene Blanchard e regala ai suoi fan “social” più di una ragione per appassionarsi alle sue gesta. 24 anni appena compiuti, è già da tempo una veterana del circuito mondiale (ASP World Tour) dei contest super sponsorizzati del mondo del surf, che a volte la portano anche sulle spiagge europee, a Biarritz come a Cascais. La bellissima Alana si conferma come una delle atlete più forti del mondo (e anche amate dal pubblico, dato che a determinare l’esito della Surfer Poll sono i voti degli utenti. È la dimostrazione che uno splendido viso e un corpo mozzafiato non fanno la differenza, ma il talento sì: la modella e atleta Spy, infatti, è ormai una presenza costante nelle classifiche internazionali, ed è considerata a tutti gli effetti una delle surfiste migliori del momento
Questo Condizionatore Non Usa Elettricità E Si Realizza A Costo Zero: Ecco Come (video)

Questo Condizionatore Non Usa Elettricità E Si Realizza A Costo Zero: Ecco Come (video)

Video
Avere un condizionatore dentro casa è spesso indispensabile durante le torride estati, ma cosa ne direste di un climatizzatore 100% ecologico che non faccia schizzare in alto il prezzo della bolletta dell’elettricità? L’idea che vi proponiamo, promossa da Grameen Intel Social Business, è di una semplicità imbarazzante e vi permetterà di godere di aria fresca senza dispendio di denaro, proprio come fanno nei più poveri villaggi in Bangladesh.   L’idea nasce dalla necessità dei villaggi rurali del Bangladesh, che non possiedono elettricità, di rinfrescare le loro abitazioni, quando nella stagione estiva gli interni delle case raggiungono le bollenti temperature di 45°C ed oltre. Le persone vivono in capanne che tendono ad accumulare calore in presenza di temperature così ele
Sformato di patate, salsiccia e mozzarella filante

Sformato di patate, salsiccia e mozzarella filante

RICETTE
INGREDIENTI 600 g di patate 4 salsicce 500 g di mozzarella sale pepe olio prezzemolo burro PROCEDIMENTO Per prima cosa mettete le patate a lessare in abbondante acqua salata con tutta la buccia. Scolate dopo circa 20-25 minuti, le patate devono risultare cotte ma non sfatte. Lasciatele raffreddare. Nel frattempo spellate le salsicce e tagliatele a pezzetti, fatele rosolare in padella con un filo di olio per almeno 5 minuti.  Tagliate la mozzarella a fettine. Ora spellate le patate e tagliatele a pezzi. Mettetele in un contenitore, aggiungete le salsicce, un po’ di sale, pepe, un po’ di olio e aggiungete metà della mozzarella, tagliandola a pezzetti. Mescolate bene tutto. Prendete una pirofila da forno e imburratela oppure ricopritela con della carta da
Cosa succede quando non si è più abituati a ricevere amore?

Cosa succede quando non si è più abituati a ricevere amore?

RACCONTI
Quando hai dato tutta te stessa in una storia, quando hai anche accantonato la tua vita, i tuoi amici, i tuoi interessi (forse un po’ troppo) per quel lui che ti faceva battere il cuore e quando quella persona a cui tanto hai donato ad un certo punto si sveglia e ti dice: ‘non ti amo più’, il tuo cuore si spezza… Si spezza veramente e ricomporne i pezzi ti sembra impossibile. Quando un cuore si spezza mai più tornerà come prima. Subentra così un istinto primitivo, quell’istinto di sopravvivenza che ti spinge a non fidarti più, a vedere tutto come una minaccia, a chiuderti a riccio in te stessa.       Con le unghie e con i denti difendi quei brandelli di cuore che ti sono rimasti e smetti di lasciarti completamente andare. Con la famiglia, con gli amici, con u
Chi sorride è sempre più forte di chi si infuria

Chi sorride è sempre più forte di chi si infuria

RACCONTI
Dicono che il modo in cui si vive dipenda dal punto su cui si focalizza l’attenzione, dunque è logico pensare che è molto più vantaggioso trovare una soluzione a ciò che ci destabilizza che passare il giorno a lottare contro i mulini a vento. Tra le cose che ci rendono più instabili ci sono proprio le discussioni, e un modo per uscirne disinvolti è agire con la serenità di chi sorride e non con una collera impulsiva e duratura. Quando una situazione vi sfugge di mano e sentite che non sapete da dove cominciare, la pazienza, assieme ad un pizzico di ottimismo, può aiutarvi a superare immuni la circostanza. In caso contrario, un inutile squilibrio emotivo potrebbe nascere in voi, dando luogo a stress, ansia e rabbia. Chi sorride serenamente ottiene sempre quello che vuole A volte ci tro
Gli uomini che amano realmente le donne

Gli uomini che amano realmente le donne

RACCONTI
“L’amore infantile segue il principio “Amo perché sono amato”. L’amore maturo obbedisce al principio “Sono amato perché amo.” L’amore immaturo dice “Ti amo perché ho bisogno di te”. L’amore maturo dice “Ho bisogno di te perché ti amo”. –Erich Fromm– Amare è un’arte, e come qualsiasi arte, si pratica e si migliora Nell’immaginario collettivo esistono molteplici miti ed etichette relativi a come dovrebbe essere un “verouomo”, ma è raro che queste credenze vengano sostituite o quanto meno integrate da altre un po’ più costruttive. A volte, si allude alla passione fra due amanti come a qualcosa di irrefrenabile, lontano dal poter essere controllato dai protagonisti coinvolti. È un principio che può sembrare eccitante, eppure, sfortunatamente, nella realtà spesso accade che i du
Gli amici sono la famiglia che ci si sceglie

Gli amici sono la famiglia che ci si sceglie

RACCONTI
Ci sono persone che rallegrano la nostra vita grazie al semplice fatto che incrociano casualmente il nostro cammino. Alcune di loro lo percorrono al nostro fianco, altre le intravediamo appena tra un passo e l’altro. Tutte loro prendono il nome di “amici” e sono di diversi tipi. Ogni foglia di un albero rappresenta uno dei nostri amici. I primi a germogliare sono i nostri amici papà e mamma, che ci mostrano cos’è la vita. Poi vengono gli amici fratelli, con i quali dividiamo il nostro spazio affinché possano fiorire con noi. Quindi, conosciamo tutta la famiglia di foglie, la quale rispettiamo e amiamo. Poi, però, il destino ci presenta altri amici, che non sapevamo che avrebbero attraversato il nostro cammino. Molti di loro lichiamiamo amici dell’anima o del cuore; sono sinceri e pur
I paragoni sono sempre odiosi

I paragoni sono sempre odiosi

RACCONTI
Viviamo circondati da continui paragoni, che non fanno altro che rafforzare la nostra autostima oppure, al contrario, affondarla fino a limiti inaspettati. Nel fare paragoni, ci sarà sempre qualcuno che ne uscirà perdendo e qualcun altro che ne trarrà beneficio. Non è per nulla positivo, neanche per colui che ne esce vincitore. Il paragonarsi, o che ci paragonino a qualcuno, ci toglie qualcosa, non aggiunge nulla alla nostra vita. Non siamo la copia di nessuno, non possiamo paragonarci ad altri. Ognuno di noi è unico e speciale: confrontarci con altre persone è un modo inutile di dare ad intendere di essere migliori, quando in realtà siamo diversi. Non paragonatevi a nessuno, tenete la testa bella alta e ricordate: non siete migliori né peggiori, semplicemente siete così e quest
Nel cuore come sul tram: fate uscire prima di entrare

Nel cuore come sul tram: fate uscire prima di entrare

RACCONTI
Nel cuore come sul tram: per permettere a un nuovo amore di prendere dimora nel nostro cuore, è necessario liberarsi da ogni peso, paura e amarezza, così da poter avanzare verso una nuova relazione. Gli amori di ieri non devono ristagnare in noi al punto da sigillare le porte del nostro cuore. Perché l’amore si impara, si matura e si cresce. Ciascuno di noi porta con sé un “bagaglio” di esperienze affettive che determina in qualche modo chi siamo. Le relazioni, proprio come le ossa, si spezzano, e si sa che a volte i fallimenti amorosi ci feriscono al punto da lasciare cicatrici indelebili nella nostra anima. Tutto questo può avere grandi ripercussioni future, e per questo, prima di intraprendere una nuova relazione, è sempre consigliabile, per precauzione, passare del tempo in solit