Blog Page 3

Questa “Bomba” Naturale Combatte Sinusite e Congestione Nasale In Un Giorno

Raffreddore, sinusite, congestione nasale, sindromi influenzali, quante volte ci troviamo a combattere con questi sintomi dovuti al freddo o ad altre condizioni a volte anche sconosciute?

Giornate a cercare di trovare un rimedio che ci liberi da questi disturbi fastidiosi e che limitano la nostra produttività a lavoro o di vivere serenamente una serata in compagnia, senza però trovarne uno veramente adatto e magari anche rapido ed economico.

Ora con questa “Bomba” naturale possiamo dire addio al raffreddore ed alla sinusite in pochissimo tempo e ritrovare il benessere grazie a rapidi e semplici passaggi!

ECCO COME PREPARARE LA ”BOMBA“ NATURALE

Ingredienti:

  • 500 ml di acqua
  • 1 cipolla
  • 1 limone
  • 2 cucchiai di miele

Preparazione:

Fai bollire l’acqua in un pentolino.

Raggiunta l’ebollizione, aggiungi la cipolla tagliata a pezzetti.

Fai cuocere a fuoco lento per 15 minuti.

Filtra il liquido e aggiungi il miele, quindi mescola bene fin quando non si è disciolto completamente.

Versa in un contenitore di vetro e conserva il tutto nel frigorifero.

Trattamento:

Questa ricetta produce due tazze che dovrai assumere una dopo pranzo ed una dopo cena. Puoi scegliere se prendere la ”Bomba“ calda oppure fredda.

Se vuoi, per un risultato ancora più efficace, subito prima di bere puoi spremere mezzo limone nel composto.

La “Bomba”, fatta soltanto di ingredienti sani e naturali, ha delle incredibili proprietà che, oltre ad aiutare la guarigione dai sintomi influenzali, posseggono un grande valore nutrizionale ed aiutano a rafforzare il sistema immunitario. Il mix è un composto ricco di vitamine A, C, E e B, oltre a contenere minerali importanti come il magnesio, il silicio ed il fosforo (tra i principali).

Oltre a combattere i sintomi stagionali, è un potente antidoto contro la tosse, la sinusite e l’influenza in generale ed è molto utile per la salute del corpo avendo proprietà disintossicanti e depurative.

ALTRI SUGGERIMENTI PER COMBATTERE LA CONGESTIONE NASALE, TOSSE ED INFLUENZA:

Puoi utilizzare il preparato anche sotto forma di impacchi caldi.

Inumidisci un panno morbido e pulito nella bevanda calda ed applica sul torace prima di coricarti e mantienilo per tutta la notte. Puoi avvolgerlo in un asciugamano per mantenerlo alla temperatura giusta.

Quando avvertiamo sintomi influenzali e siamo debilitati da febbre e congestione è sempre bene mantenere il corpo ben idratato.

Potete aiutarvi anche con altri infusi magari preparati con l’aglio schiacciato, potente antivirale o con lo zenzero grattugiato, antinfiammatorio ed antibatterico, mischiati ad una tazza d’acqua calda.

Inoltre per decongestionare le vie respiratorie è sempre utile fare suffumigi di vapore con olio di eucalipto.

Se provate a dolcificare poi tutto con il miele noterete come questo ingrediente sia molto efficace per rafforzare il corpo ed abbia moltissime proprietà salutari.

Questo articolo è a scopo informativo e non sostituisce il parere del medico. Non esitate mai a rivolgervi ad un professionista. Inoltre è bene tenere a mente che chi soffre di determinate patologie o allergie deve fare attenzione ad utilizzare il composto e altri ingredienti elencati.

FONTE

Gonfiore addominale: ecco le 8 cause più comuni e come prevenirlo

Il gonfiore addominale è una condizione di disagio molto comune. Sembra che almeno 1 persona su 10 ne soffra e generalmente questa condizione limita lo svolgimento delle normali attività quotidiane in quanto spesso è accompagnata da altri sintomi gastrici e addominali, quali ad esempio difficoltà digestive, meteorismo, stipsi, o da cefalea.

Le cause più comuni che generano questa sensazione possono essere legate sia al tipo di alimentazione che ad altri fattori, come ad esempio l’assunzione di alcuni farmaci, o la presenza di patologie a carico dell’apparato digerente (colite, diverticolite, epatopatie ed altre), gravidanza, sindrome premestruale, o secondario a fattori di stress.

© visivastudio / Shutterstock.com - 179816204

 

Ma andiamo a vedere le cause più comuni del gonfiore addominale e a capire in che modo prevenirlo.

1. Eccesso di cibo
Questa è (ovviamente) la causa principale. L’essere “troppo pieni” è una sensazione che abbiamo provato tutti almeno una volta nella vita. Onde evitare ciò, mangiate porzioni più piccole senza esagerare.

2. Cibi ricchi di grassi
I grassi richiedono più tempo rispetto a proteine e carboidrati per essere digeriti. Per questo motivo ti fanno sentire “più pieno” e causano gonfiore. Per prevenirlo, cerca di non abusare di cibi ad alto contenuto lipidico.

3. Mangiare troppo in fretta
Il corpo ha bisogno di circa 20 minuti per comunicare al cervello il senso di sazietà. Per questo motivo, chi mangia più lentamente mangerà anche meno, dato che il suo cervello sarà informato prima rispetto a quello di una persona che mangia molto svelta. Mangia con consapevolezza, gusta il sapore dei cibi e non avere fretta.

© Kopytin Georgy / Shutterstock.com - 339296903

 

4. Dolcificanti artificiali
Sorbitolo e fruttosio sono due ingredienti comuni dei dolcificanti artificiali. Nessuno dei due può essere completamente digerito e quindi causano gonfiore. Per evitare, cerca di eliminare dalla tua dieta i dolcificanti artificiali.

5. Cereali integrali
Se è vero che i cereali integrali sono una fonte sana di fibre, è anche vero che quelle stesse fibre possono causare gonfiore. Per evitarlo, quando mangiate cibi di questo genere bevete anche molta acqua. L’acqua aiuterà le fibre a muoversi lungo il tratto intestinale e quindi ad essere digerite.

© Scisetti Alfio / Shutterstock.com - 118469239

 

6. Sindrome dell’intestino instabile (IBS)
Questa patologia, oltre a gonfiore può causare diarrea, dolori addominali e costipazione. Se pensi di esserne affetto, elimina dalla dieta cereali e derivati come pane, avena, cracker, torte e biscotti. Possono esservi d’aiuto yogurt probiotici.

7. Flatulenza
Comunissima, naturale, ma molto fastidiosa. Per evitare l’insorgenza di flatulenza devi cercare di limitare le fonti di carboidrati mal assorbibili, come cavolfiori, broccoli, prugne, mele e fagioli. Altra cosa fondamentale è quella di masticare bene il cibo prima di inghiottirlo.

© Maren Winter / Shutterstock.com - 452957437

 

8. Ormoni
Gli alti e bassi dei livelli ormonali possono causare gonfiore, in particolar modo nelle donne in gravidanza o nella fase premestruale. Si raccomanda di svolgere almeno 30 minuti di attività fisica al giorno per favorire la digestione.

Conoscere la fonte del tuo gonfiore è fondamentale per imparare a prevenirlo. Vi consiglio di tenere un registro in cui appuntate tutti i vostri “incidenti di gonfiore”. Dopo un paio di settimane, e meglio ancora dopo qualche mese, vi sarà possibile agire specificamente sulla causa del vostro malessere. 
Se il mio articolo ti è stato utile, condividilo con i tuoi amici.

FONTE

E’ lui il borgo italiano tra i più visitati e amati di sempre

Grazzano Visconti

Comune di Vigolzone (Piacenza)

Sospeso tra passato e presente, Grazzano è un luogo magico, che va visitato per immergersi nella sua atmosfera unica, passeggiando tra le stradine ghiaiose, curiosando tra i negozi e scorgendo angoli nascosti.

Borgo in stile medioevale di proprietà dei discendenti del duca Giuseppe Visconti di Modrone, che lo fece costruire tra i primi del 900 e il 1941. Ogni anno migliaia di turisti arrivano a Grazzano per calcarne la straordinaria scena medioevale arricchita da manifestazioni e rievocazioni storiche, e per visitare le botteghe artigiane dove si lavorano il ferro battuto, la ceramica e il legno secondo un’antica tradizione.

Nelle intenzioni del conte, il villaggio doveva esaltare il legame tra il blasone dei Visconti, il castello e la comunità. Per raggiungere questo obiettivo, a partire dai primi anni del Novecento furono eretti attorno al trecentesco castello nuovi alloggi, fu avviata una scuola di arti e mestieri, e vennero aperti laboratori e botteghe artigiane di falegnameria, intaglio, battitura del ferro e ricamo. Oltre a esserne l’ideatore, il conte partecipò attivamente alla realizzazione di Grazzano lavorando come progettista, direttore dei lavori, pittore e affrescatore. In quest’opera coinvolse inoltre l’architetto Alfredo Campanili, il muratore Ernesto Ferrari e il capomastro Giuseppe Girometta.

Oltre all’imponente castello attorniato da un bellissimo parco di 10 ettari, gli edifici più rappresentativi sono la chiesa di Santi Cosma e Damiano, il cui impianto originale risale al secolo XIII, la Chiesetta Gotica, l’Albergo del Biscione, il Palazzo dell’Istituzione, l’Asilo in stile liberty e la Cortevecchia.

 

Grazzano ha dato i natali al grande regista Luchino Visconti, che il duca Giuseppe, il padre, ritrasse insieme ai sei fratelli e alla madre Carla Erba sotto i portici del Palazzo dell’Istituzione. Nel 1937 il re Vittorio Emanuele III concesse al conte Visconti di Modrone il titolo di “Duca di Grazzano Visconti” per i meriti acquisiti in campo assistenziale e per la promozione della formazione artigianale. Nel 1986 la regione Emilia Romagna ha elevato il borgo al rango di “città d’arte”.

La vera storia del fantasma di Grazzano Visconti

Le statue nel parco del Castello e nel borgo, la storia e la sua fama di protettrice delle donne innamorate…

Bon Jovi canta una versione unica di “Hallelujah” – ed è subito un successo

A chi non piace Jon Bon Jovi? Lui è un fantastico cantante con tanto talento. Ecco perché questo video è così speciale.

Nel 2007, Bon Jovi ha cantato la sua versione di “Hallelujah”, la hit classica di Leonard Cohen. Da quando è online questo spettacolo è stato visto da oltre 20 milioni di persone. Grazie alla sua grande passione ed emozione avrete voglia di ascoltare la canzone ancora e ancora.

Questa canzone è super popolare come cover. Tantissimi cantanti famosi e sconosciuti talenti fanno la loro propria versione di questa canzone, su YouTube o nei talent show come X Factor.

 

 

 

Ma questa versione di Bon Jovi è sicuramente una delle migliori cover di sempre! Ascolta e condividi questa speciale performance soprattutto con i tuoi amici!

“Ti meriti un amore”: la bellissima poesia scritta da Frida Kahlo.

Ti meriti un amore che ti voglia
spettinata,

con tutto e le ragioni che ti fanno
alzare in fretta,

con tutto e i demoni che non ti
lasciano dormire.

Ti meriti un amore che ti faccia
sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo
quando cammina accanto a te,

che senta che i tuoi abbracci sono
perfetti per la sua pelle.

 

 

 

Ti meriti un amore che voglia ballare
con te,

che trovi il paradiso ogni volta che
guarda nei tuoi occhi,

che non si annoi mai di leggere le
tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti
quando canti,

che ti appoggi quando fai la ridicola,
che rispetti il tuo essere libera,

che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.

Ti meriti un amore che ti spazzi via le
bugie
che ti porti il sogno,
il caffè
e la poesia.

– Frida Kahlo

Nessuno capisce perché il padre continui a corteggiare l’ex moglie con delle rose – ecco rivelata la verità

Essere un genitore single non è mai semplice. Ogni giorno ci sono un sacco di cose a cui pensare. Quindi, come ci ricorda Billy, un papà single, bisogna sempre rendere omaggio a questi genitori per il loro duro lavoro.

Di recente, Billy ha voluto ringraziare la sua ex, madre dei suoi due figli, con un gesto molto speciale.

Non lo ha fatto perché desiderava ritornare con lei, ma solo per dimostrare ai suoi figli come dovrebbe essere trattata una madre. Anche se non è stato semplice o piacevole, ha voluto essere d’esempio per i suoi figli.

Ecco che cosa ha scritto Billy sulla sua pagina Facebook:

 

 

 

“OGGI È IL COMPLEANNO DELLA MIA EX MOGLIE, QUINDI MI SONO ALZATO PRESTO E LE HO COMPRATO UN REGALO, UN BIGLIETTO E DEI FIORI. POI MI SONO RECATO A CASA SUA PER AIUTARE I MIEI FIGLI A PREPARARLE LA COLAZIONE. COME SEMPRE, MI HANNO CHIESTO PERCHÉ FACESSI ANCORA QUESTO TIPO DI COSE PER LEI. È IRRITANTE SENTIRSELO CHIEDERE CONTINUAMENTE. QUINDI VOGLIO SPIEGARVELO UNA VOLTA PER TUTTE.

STO CRESCENDO DUE GIOVANI UOMINI. PER LORO SONO UN ESEMPIO – IL MODO IN CUI TRATTO LA MADRE INFLUENZERÀ IL LORO MODO DI TRATTARE LE DONNE. ANCHE IN AMICIZIA O NELLE RELAZIONI PROFESSIONALI. CREDO CHE IL MIO COMPORTAMENTO NEI CONFRONTI DELLA MADRE, ORA CHE SIAMO DIVORZIATI, SIA MOLTO IMPORTANTE PER LORO.

QUINDI, BISOGNA SEMPRE DARE UN BUON ESEMPIO AI PROPRI FIGLI. BISOGNA SEMPRE VOLERE IL MEGLIO PER LORO E FARE DEL PROPRIO MEGLIO PER LORO. NON RIGUARDA I NOSTRI SENTIMENTI, MA LE LORO VITE.

DOBBIAMO CRESCERE DEGLI UOMINI PER BENE. ALLEVARE DONNE FORTI. PER FAVORE. IL MONDO HA BISOGNO DI QUESTO TIPO DI PERSONE!”

Siete d’accordo? Fateci sapere cosa ne pensate su Facebook

Dieta del riso: Perdere peso in 7 giorni! Ecco la ricetta…

Ecco l’incredibile dieta del riso: dite addio ai Kg di troppo e tornate in forma
Oggi vi proponiamo questa dieta a base di riso che vi aiuterà a tornare in forma in modo sano e salutare. Di seguito troverete il menù di tutta la settimana.

Lunedì
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato + 3 crackers +  tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: 150 grammi di merluzzo + insalata mista +2 cracker
Merenda: un frutto
Cena: 2 uova sode + verdure bollite +30 grammi di riso +insalata

Martedì
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato + 3 cracker + tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: riso e carciofi +150 grammi di fragole
Merenda: un frutto
Cena: 2 uova sode + verdure bollite + 30 grammi di riso + insalata

Mercoledì
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato + 3 cracker + di tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: 150 grammi di carne bianca arrosto + spinaci bolliti + 2 cracker
Merenda: 1 frutto
Cena: 2 uova sode + verdure bollite + 30 grammi di riso + insalata mista

Giovedì
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato, 3 cracker + tè o caffè
Metà mattina: 1 frutto
Pranzo: 60 grammi di formaggio+insalata + 2 fette di pane integrale
Merenda: un frutto
Cena: 80 grammi di riso con salsa di pomodoro + 2 fette di pane integrale + carciofi

Venerdì
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato + 3 cracker +tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: insalata di pollo arrosto + verdure miste + 2 cracker
Merenda: un frutto
Cena: 80 grammi di riso + pomodori + verdure al vapore + 1 yogurt

Sabato
Colazione: 1 bicchiere di latte scremato + 3 crakers + tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: 60 grammi di riso + 50 grammi di tonno+peperoni arrosto
Merenda: un frutto
Cena: zuppa di verdure+ 1 yogurt naturale + 3 cracker

Domenica
Colazione: un bicchiere di latte scremato + 3 cracker di riso + tè o caffè
Metà mattina: un frutto
Pranzo: 60 grammi di risotto allo zafferano + insalata mista
Merenda: un frutto
Cena: 150 grammi di petto di pollo arrosto+insalata di spinaci.

FONTE

Un cucchiaio al giorno per rafforzare il sistema immunitario, abbassare il colesterolo, evitare l’infarto

Un valido aiuto per impedire l’infarto, per abbassare i livelli colesterolo, per alleviare il raffreddore e i sintomi legati all’influenza, e per rinforzare il sistema immunitario, arriva da un rimedio casalingo fai-da-te molto efficace, e anche molto semplice da preparare. Spesso si tende a credere che soltanto i farmaci possono aiutare le persone a prevenire e curare determinati sintomi, tuttavia non è affatto così: quando si tratta di casi meno gravi, e comunque di prevenzione, spesso non conviene assumere troppi farmaci, i quali hanno anche effetti collateraterali, che spesse volte sono molto fastidiosi.

Dunque, per la prevenzione e per la cura di situazioni non estremamente gravi, può intervenire in soccorso l’alimentazione. E poi ci sono i rimedi naturali che si possono ottenere da soli, come quello che si seguito vi proponiamo: ottenerlo è facilissimo.

Che cosa occorre per ottenere questo rimedio utilissimo per salute? Miele e cannella, un mix da assumere una volta al giorno nella misura di un cucchiaio. Questo mix totalmente naturale è stato infatti già usato in qualità di rimedio popolare molto efficace, per migliaia di anni.

 

 

Gli egizi lo usavano per trattare le ferite, i greci per allungare la vita, gli indiani per ottenere un equilibrio tra corpo e mente. Lo hanno approvato, ai nostri giorni, anche diversi esperti in campo medico e nutrizionale, confermando il fatto che il tutto apporterebbe notevoli benefici. Come preparare questo mix?

In un contenitore, mettere 10 cucchiai di miele dapprima scaldato a bagno maria per farlo diventare liquido. Poi, aggiungere 10 cucchiaini di cannella, e mescolare il tutto fino a ottenere un miscuglio denso e omogeneo. Prenderne un cucchiaio al giorno se si è adulti, se invece si è bambini, basta anche un cucchiaino. Si conserva nel frigorifero, e va consumato con regolarità giornaliera. Così facendo, la salute ne trarrà dei benefici notevoli a breve e lungo termine.(fonte)

12 minuti al giorno, perdi 1 cm di grasso nelle cosce a settimana. Esegui a casa questi semplici esercizi

Con l’inizio dell’estate e l’arrivo della bella stagione, aumentano le preoccupazioni riguardo alla forma fisica. Nel caso delle donne, le zone più problematiche del corpo sono le cosce e i fianchi, ed è estremamente difficile perdere centimetri in eccesso da queste zone.
In linea generale, se stai tentando di perdere peso specialmente nelle cosce, dovresti seguire queste tre regole d’oro:
Dovresti ridurre l’apporto calorico;
Bere molta acqua;
Dovresti fare regolarmente alcuni specifici esercizi.
La nota positiva è che ormai esistono numerose discipline che insegnano a eseguire questi esercizi tranquillamente a casa senza andare in palestra.
Ti garantiamo che con questo insieme di esercizi per le gambe otterrai risultati incredibili e che, grazie a essi, tantissime donne in tutto il mondo hanno letteralmente stravolto la loro forma fisica e le loro abitudini di esercizio fisico quotidiano.
Questo significa: con soli 12 minuti al giorno arriverai a perdere un centimetro di circonferenza nelle cosce in una settimana!

Il video qui sotto ti fornirà tutte le istruzioni necessarie, e anche se gli esercizi inizialmente possono sembrarti intensi e difficili, col passare del tempo rimarrai entusiasta dei risultati!

Il bicarbonato di sodio rimuove grasso della pancia, cosce, braccia e schiena. Ma solo se lo usi in questo modo…

Tutti abbiamo in casa questo ingrediente comune, stiamo parlando ovviamente del bicarbonato di sodio, che possiamo usare in tantissimi modi. Può essere impiegato per realizzare degli ottimi dolci, del pane, per cuocere le verdure, per ridurre l’acidità di stomaco che causa il reflusso gastrico, per ammorbidire la carne e le omelette.

Eppure non tutti sanno che si può impiegare il bicarbonato anche per avere benefici estetici e salutari. Spesso per risolvere problemini estetici si ricorre ai prodotti di farmacia o del supermercato che costano un occhio della testa, perché non risparmiare usando il bicarbonato?
Usare il bicarbonato per dire addio al grasso del corpo Questo ingrediente utilissimo può essere usato per curare il bruciore di stomaco e l’indigestione. Ma forse questi sono i suoi benefici più comuni, meno nota è la capacità del bicarbonato di riuscire a sciogliere il grasso corporeo e quindi aiutare a dimagrire chi ha bisogno di perdere peso. Bisogna però utilizzarlo in maniera corretta se si vuole usufruire dei suoi benefici.

 

 

Ecco come preparalo per poter perdere peso: – 1 limone o pompelmo – Mezzo bicchiere d’acqua – Bicarbonato di sodio. In un bicchiere versate l’acqua, sciogliete il bicarbonato di sodio e aggiungete il succo di limone o succo di pompelmo. Mescolare bene fino a quando i componenti si saranno ben miscelati. Bevete il composto al mattino, a stomaco vuoto almeno 20 minuti prima della colazione. Se non preferite il limone, potrete utilizzare l’aceto di mele. Ecco gli ingredienti: – Due cucchiai di aceto di mele – Un bicchiere d’acqua – Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

La preparazione sarà la stessa della ricetta precedente e va assunta al mattino al stomaco vuoto. Infine, potreste miscelare il bicarbonato di sodio alla frutta. Ecco come: – Due limoni – Due tazze di acqua – Una tazza di fragole – Un ramo di foglie di menta – Un cucchiaino di bicarbonato di sodio Questa bevanda si prepara esattamente allo stesso modo, miscelando tutti gli ingredienti e amalgamandoli per bene. Evitate di aggiungere dolcificanti e assumetela tutti i giorni!(fonte)

Metti mi piace